IMG_4751MFC_0410

Since a long time I wanted to make a sort of guide of Milan, my city, maybe a column once a month where I recommend the restaurants where I ate, the shops that made me crazy, the clubs that you must try.

Let’s start with the favorites this month:

Restaurant: L’Incoronata (Corso Garibaldi 157)

Two women managing this intimate restaurant. Fresh and original dishes.

Everything is white as I like, a few diners and a couple of tables outside, on Corso Garibaldi. The bizarre handmade lamps from recycled materials and rustic utensils hanging on the walls. The cream of potato and zucchini ravioli of pumpkin, shrimp risotto and zucchini, the skewers of meat, tuna carpaccio and pork knot. A list other then for the homemade desserts, ranging from cheesecake with berries in the middle meloncino drowned in Porto. The toilet is in the inner courtyard outside the restaurant, as in the homes of the past: a bathroom flavored with lavender and retro accessories.

Shop: Agent Provocateur (Via Verri 3)

Intimacy point in the choice of the store.

Sensual with elegance and a touch of irony. You could call it the style of Agent Provocateur, a brand that since 1994 makes happy lingerie fans. The British brand is present in Milan with a centrally located boutique.

For sale culotte, transparent wrap dresses, kaftans and home kimonos, babydoll, panties with garters divided into various lines. The classic, sexy but suitable to the life of every day, focused on the distinctive tones of Agent Provocateur: pink and black. I’ve just been there, in the photos you see my latest purchases.

Happy Hours: Fonderie Milanesi (Via Giovenale 7)

Recently found out unfortunately.

To find the “Fonderie Milanesi”, you have to go into a courtyard covered with gravel, onto which garages and workshops. It’s like a walk back in time, into a century ago Milan. After all, almost hidden, a former artistic foundry transformed in 2013 in a magic place, the result of a recovery job that has safeguarded rather upsetting. Exposed brickwork, the rooms into each other like a maze and the beautiful courtyard garden are the frame to dinners, cocktails, brunch on weekends.

Florist and bars: Florist Bianchi coffee (Via Montebello 7)

famous Milanese bistro French allure and Italian flavors which for more than forty years living in the heart of Brera, changing over the years and while remaining faithful to its true essence.

Essence which over the years has blended the scent of flowers aroma of morning coffee when you go from ‘Florist’ to have breakfast with hot croissants and chatter, but also the wonderful flavors of a cuisine that bases its menu on seasonality and It serves designed for everyone, from meat to fish, from vegetables to main courses.

Design Shopping: SPACE Rossana Orlandi (Via Matteo Bandello, 14)

You can not really be trendy without having to this court in San Vittore area, to enter the ‘world’ of Rossana Orlandi: here you will discover all the innovations in design! If you happened during the Salone del Mobile, when this space becomes a real ‘place of worship’. But at any time of year you visit, the journey between collections of furniture, unique pieces, limited editions of Creative established or young promises will be lovely!

 
 
 
Da tanto tempo volevo fare una specie di guida della mia città, magari una rubrica una volta al mese dove consiglio i ristoranti dove ho mangiato, i negozi che mi hanno fatto impazzire, i locali che dovete assolutamente provare.

Che ne dite? Iniziamo subito con i favoriti di questo mese:

Ristorante: L’incoronata ( Corso Garibaldi 157)

Due donne guidano il locale dall’atmosfera intima. Piatti freschi e originali.

Locale tutto bianco come piace a me, pochi coperti e un paio di tavolini all’esterno, sul Corso Garibaldi. Bizzarre le lampade fatte a mano con materiali di recupero e rustici gli utensili appesi alle pareti. La crema di patate e zucchine i ravioloni di zucca, il risotto gamberi e zucchine, gli spiedini di carne, il carpaccio di tonno e il nodino di maiale. Una lista a parte poi per i dolci della casa: si va dalla torta di ricotta con frutti di bosco al mezzo meloncino affogato al porto. La toilette è nel cortile interno, al di fuori del locale, come nelle case di una volta: una stanza da bagno aromatizzata alla lavanda con complementi retrò.

Negozio: Agent Provocateur (Via Verri 3)

Punto sull’intimità anche nella scelta del negozio.

Sensuale con eleganza e un pizzico di ironia. Si potrebbe definire così lo stile di Agent Provocateur, marchio che dal 1994 rende felici le cultrici della lingerie. Il brand inglese è presente a Milano con una boutique in posizione centrale.

In vendita culotte, vestagliette trasparenti, kaftani e kimono da casa, babydoll, slip con reggicalze suddivisi in varie linee. Quella classica, sexy ma adatta alla vita di tutti i giorni, è incentrata sulle tonalità distintive di Agent Provocateur: il rosa e il nero. Io ci sono appena stata, nelle foto i miei ultimi acquisti.

Happy Hours: Fonderie Milanesi (Via Giovenale 7)

Eh si scoperto da poco purtroppo.

Per trovare le “Fonderie Milanesi”, bisogna addentrarsi in un cortile ricoperto di ghiaia, su cui si affacciano garage e officine. È come fare una passeggiata indietro nel tempo, nella Milano di un secolo fa. In fondo, quasi nascosta, una ex fonderia artistica trasformata nel 2013 in un locale dall’aria magica, frutto di un lavoro di recupero che ha salvaguardato anziché stravolgere. I mattoni a vista, le stanze una dentro l’altra come un labirinto e lo splendido cortile-giardino fanno da cornice a cene, aperitivi, brunch nel weekend.

Fioraio e bar: Fioraio Bianchi caffè (Via Montebello 7)

famoso bistrò milanese dall’allure francese e dai sapori italiani che da più di quarant’anni vive nel cuore di Brera, cambiando negli anni e restando però sempre fedele alla sua vera essenza.

Essenza che negli anni ha mescolato il profumo dei fiori all’aroma del caffè del mattino quando si va da ‘Fioraio’ a fare colazione con brioche calde e chiacchiere, ma anche ai sapori buoni di una cucina che basa il proprio menù sulla stagionalità e che propone piatti pensati per tutti, dalla carne al pesce, dalle verdure ai primi.

Shopping design: SPAZIO ROSSANA ORLANDI (via Matteo Bandello, 14)

Impossibile essere davvero trendy senza passare da questo cortile in zona San Vittore, per entrare nel ‘mondo’ di Rossana Orlandi: qui si scoprono tutte le novità in fatto di design! Se ci capitate durante il Salone del Mobile, quando questo spazio diventa un vero e proprio ‘luogo di culto’. Ma in qualsiasi periodo dell’anno vi facciate visita, il viaggio tra collezioni di arredamento, pezzi unici, edizioni limitate di creativi affermati o giovani promesse sarà incantevole!

Comments

No comments yet.

Leave a Reply

Basic HTML is allowed. Your email address will not be published.

Subscribe to this comment feed via RSS